Gianni Berengo Gardin

Tonino Curagi, Anna Gorio
Italia, 2006, 24’

Italia, 2006, 24'

Lingua: italiano
Sottotitoli: inglese

Lingua: italiano
Sottotitoli: inglese

Considerato uno dei maggiori fotografi italiani, ha documentato, prevalentemente in bianco e nero, l’evolversi del nostro paese dal dopoguerra ad oggi.

Considerato uno dei maggiori fotografi italiani, ha documentato, prevalentemente in bianco e nero, l’evolversi del nostro paese dal dopoguerra ad oggi.

SINOSSI
“Il mio lavoro è più vicino alla letteratura, allo scrivere, alla parola, faccio un po’ quello che fanno i giornalisti, raccontare”.
Da metà degli anni sessanta, il lavoro di Berengo Gardin ha spaziato dal reportage di indagine sociale (come la storica inchiesta sulla drammatica situazione dei manicomi in Italia realizzata su commissione di Basaglia), ai ritratti, alla descrizione ambientale, alla documentazione di architettura e alla foto industriale. Celebri il suo lavoro per Olivetti e le sue immagini di Venezia, “la sua vera città natale”. I suoi scatti, da oltre sessant’anni, raccontano le storie di questa città e dei suoi abitanti.

CREDITI
Scritto e diretto da Tonino Curagi, Anna Gorio
Regia Tonino Curagi, Anna Gorio
Montaggio Tonino Curagi, Anna Gorio
Direttrice di produzione Michaela Cipriani
Assistenti produzione Caterina Catalano, Monica Tempestilli
Musica Flipper Music
Consulente Denis Curti
Prodotto da Renata Tardani  (Miro Film) per Sitcom

Digita il nome della tua università, accademia o scuola superiore per verificare se ha già attivato un abbonamento

Nessun risultato?
Se vuoi che Audiovisiva inviti la tua università,
accademia o scuola superiore ad attivare
un abbonamento, compila questo form.